Testimonials - Ciclisti Agonisti e Collaudatori

Le pedivelle Zencranks Auto Acceleranti del Dott. Zani Zeno (detentore del brevetto) sono in movimento effettivo dall'inizio del 2011.... ecco alcuni riscontri rilevanti (in ordine di data del test):

Angelini M.

 

Cicloamatore e verniciatore telai corsa a San P. in Vincoli (RA)

Grazie alla sua elevata statura può utilizzare pedivelle da 195mm e con queste “armi” riesce a distanziare tutti gli amatori del ravennate che si ritrovano insieme sul Bertinoro e lo Strappo di Polenta: i suoi “allunghi” sono diventati micidiali togliendosi dalla ruota qualsiasi avversario. In occasione della 9 colli di Cesenatico ha prestato la sua bici con le Zencranks ad un amico di pari statura che ha percorso i 200km senza problemi muscolari o tendinei (grazie al telaio già predisposto per Zencranks).

 

 

 

Gabriele Davi

Amatore piemontese di buon livello del Team Borgna

Usando pedivelle da 190mm in salite del 15% ha rilevato un miglioramento della velocità in salta da 9,5km/h con 175mm standard a 10,5-11km/h con 190mm Zencranks; in gara amatoriale riferisce un attività di scia molto migliorata specie su falsopiano fino ad un 3% (riferisce nella sua e mail “sembra che una mano ti spinga“).

aggiornamento Gennaio 2013

Ho utilizzato le Zencranks PAS 190mm (fino ad ora sulla bici da crono) ottenendo vittorie e piazzamenti nei primi 3 anche alivello di campionato italiano categoria senior.  Ho da poco testato i nuovissimi pedali integrati Zenpedals, riscontrando un'ulteriore accellerazione da seduto, ottimo il cambio di pendenza quando per esempio si passa rapidamente da pianura a salita, non si accusa la lunga leva alleggerendo il rapporto il ritmo rimane costante; la sensazione rispetto a pedivelle standard da 175 è quella di far meno fatica a parità di velocità. In pianura si ha la tendenza a stare intorno a 105 rpm anche con una corona tonda da 55. Soggettivamente penso che con l'utilizzo di corone ovali (tipo rotor q rings) l'agilità potrebbe aumentare ancora.  Nelle brevi salite affrontate sempre da seduto le rpm si attestano a 85/90. Prossimamente dovrei provare le Zencranks PAS 184mm con la nuova configurazione sulla bici da strada, che con il vecchio sistema di pedale non integrato accusavo gambe "dure" sulla distanza.

 

 

 

Negrini E.

Gran Fondista vincitore della Maratona delle Dolomiti Cicli Salieri di Bologna

Ha riscontrato un notevole miglioramento in scia di gruppo, pianura e falsopiano; essendo uno scattista sui pedali in salita rileva un peggioramento dell'andatura per cui preferisce le classiche 172mm (questo dimostra che le pedivelle Zencranks promuovono un nuovo modo di pedalare per cui alcuni ciclisti con particolari abitudini dovranno cambiare tattica e rapporti). La modalità di Contador che riprende il metodo Armstrong di pedalare in salita ad alta frequenza e seduti in punta di sella dà un ottimo esempio di come affrontare le salite specie ad elevata pendenza con rendimento maggiore.

 

 

 

Massi R.

Ex Ciclista Professionista, maglia a pois al Tour de France

Ha conseguito un miglioramento di 2-3km/h nelle medio fondo in salita rispetto alla classiche 170mm utilizzando Zencranks da 184mm, con ridotto affaticamento.

 

 

 

Grazia Max

 

Campione del Mondo 2010 e 2011 Udace Crono Individuale, Campione Europeo a Coppie Crono e titolare del negozio America Bike in Zola Predosa (BO) rivenditore Colnago, Quota e Bottecchia

Ha iniziato ad utilizzare Zencranks (da 184mm) sulla sua Colnago* alla GF di Cecina nel febbraio 2011 riaggiudicandosi il titolo mondiale a 51kmh (+1kmh rispetto al precedente) su un percorso di 23km con quattro curve e tre cavalcavia confermando il valore tecnico delle Zencranks anche nella cronometro. Max ha riscontrato “eccezionale accelerazione da seduti e riduzione della fatica a ruota sia in pianura che in salita”. Inizialmente aveva accusato crampi dovuti ad un erroneo posizionamento sella, problema risoltosi con un nuovo reggisella, e tuttora pedala con ottimi risultati. Nelle prossime crono utilizzerà pedivelle da 190 mm. * L'angolo del piantone reggisella dei telai Colnago strada ha già l'inclinazione ideale per l'utilizzo delle Zencranks.

 

 

Pagina 2 di 3

«InizioPrec.123Succ.Fine»